el tenebrozo

lunedì 29 aprile 2013

La notte

Le stelle non le ricordavo cosi luminose, non ricordavo neanche quante migliaia ne riempissero il cielo.
Spegnamo tutto ogni tanto e godiamo di questo spettacolo, noi infinitamente piccoli con lo sguardo nell'immenso, tutte queste luci, tutta questa smania di illuminare strade, parcheggi, luci dappertutto ormai ci derubano di uno dei più grandi spettacoli esistenti, quei diamanti incastonati nel cielo che vengono fuori timidamente al calare dell'oscurità per poi sfavillare.
Prendi il tuo ferro parti nella notte più buia e godi insieme ad essa, solo il buio più pesto ti accompagnerà verso un viaggio che molti hanno dimenticato.

Born to Ride for ever  

giovedì 25 aprile 2013

In the wind

Cento in pista che goduria, poi aggiungiamo il forcato di Vilmo con lo strumento che fa da mirino, pronti mirare fuoco!


lunedì 22 aprile 2013

Campground 2013

La Road Crew sempre più fiera ha tenuto alta la bandiera del Kustom old school, la sensazione di essere immerso in uno di quei racconti letti e riletti con ogni dettaglio che ti ispira quelle situazioni che ti fanno stare bene.

Road Crew party
2013
 main Street
 

giovedì 18 aprile 2013

Bonfire

Il falò, il centro delle storie, scalda, fa luce, tiene compagnia con i suoi scoppiettii caposaldo della libertà.


Visto il calore penso che tirarci dentro anche due pupe non sia affatto fuori luogo, visto che le immagini scelte sono di Denis Sire celebrato artista che con le sue opere che puzzano di velocità e sex-appeal ci tappezzerei diverse pareti.


martedì 16 aprile 2013

Quelli della motocicletta

Grazie Pierpaolo per il pomeriggio trascorso tra storie, moto, foto, e un tramonto che abbassava le luci sulle cromature.


sabato 13 aprile 2013

Mercoledi da leoni

Johnny & the Hurricanes suonano crossfire, niente di meglio per sorseggiare vodka Schweppes e ghiaccio, dopo il lavoro staccare dalla monotonia in questo modo è da gran signori poi mettiamo in conto anche la bella gente che arriva alla spicciola ognuno con il suo tempo, scambiare quattro parole e sentirsi in una dimensione più tua.
Questo mercoledì la Gas Station House era al completo per salutarmi,
ormai manca poco alla mia partenza, non saranno qualche migliaio di Km a tenermi lontano dal "covo" ma la serata è stata per me una bella storia, non vedo l'ora di vedere i mezzacci in azione il prossimo week end quando tutti punteranno le forche verso verdi prati.


 



 

 


 
 




foto Claudio Tenebre Leggio
 
Questa è la mia vita


venerdì 12 aprile 2013

Trejo il veterano del vietnam

Oramai dopo un Anno dalla sua uscita lo vedrò in lingua originale, il doppiaggio è venuto male....
 
 

lunedì 8 aprile 2013

Harold & Maude

Cosa può capitare ad un polizziotto in sella ad una Guzzi V7 che ferma un diciotenne un po' inquieto e una ottantenne parecchio arzilla?

 
 

giovedì 4 aprile 2013

Insolito scatto

Fermare un attimo è il sogno che rincorre un fotografo, mentre tutto si muove ed è inevitablile fermarlo lui imperterrito prova e riprova senza stancarsi mai.

the warrior 
the lady

the power

foto            
Claudio Tenebre Leggio

martedì 2 aprile 2013

La mia moto

Da qualche giorno dopo aver sentito Magic Carpet Ride degli Steppenwolf non trovavo pace, una parte del mio cervello quella che uso propio di rado non mi dava tregua mi riproponeva il riff di chitarra e non riuscivo a collegarlo a niente, e dire che questo pezzo l'avrò sentito centinaia di volte, ma stavolta era diverso avevo da trovare qualcosa la mia memoria era arrivata ad un collegamento.
Infatti mi attacco alla rete e cerco un pezzo di "udite bene" il buon vecchio Lorenzo Cherubini ai tempi di Jovanotti, ora direte dov'è il collegamento ed invece c'è tutto perchè "la mia Moto" pezzo del 1989 utilizzava lo stesso riff, difficile da collegare ma tutto ciò mi ha riportato alla pischelleria più estrema quando per una foto di uno sportster dovevi essere aiutato da lassù, gli albori del grande Talamo, io ero poco più che un ragazzino quando senti questo pezzo per la prima volta e quando riusci a vedere il video che spettacolo!
Amo i momenti che mi riportano a ricordare qualcosa di veramente speciale e Jovanotti con la sua Sportster per un ragazzino di 12 Anni lo è stato.


La puzza di benzina
mi fa girar la testa
quando sto su di lei
è proprio la mia festa
mi guardo quando passo
sui vetri dei negozi
mi accorgo che con lei
mi sento proprio Fonzie.
Lei non è mai gelosa
non è mai preoccupata
per essere sorridente
basta una lucidata
e quando io la guardo
e penso che è la mia
mi sento il più gasato
pischello che ci sia.
Ma lo sai che chai una bella moto
stasera voglio uscire con te.
Ma lo sai con quella bella moto
stasera sono tutta per te.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Uno perché a me mi piace andare veloce
che quando sali su vedrai poi come ti piace
due perché con te potremmo andare in giro
col serbatoio pieno e col giubbotto nero
fazzoletto al collo e lo sguardo incazzato
per me una birra media e per te un gelato
in giro per il mondo come sopra un razzo
anche se poi abbiamo fatto il giro del palazzo.
Ma lo sai che chai una bella moto
stasera voglio uscire con te.
Ma lo sai con quella bella moto
stasera sono tutta per te.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Io ci starei...
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Io ci starei...
Ma lo sai che chai una bella moto
stasera voglio uscire con te.
Ma lo sai con quella bella moto
stasera sono tutta per te.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.
Sei come la mia moto
sei proprio come lei
andiamo a farci un giro
fossi in te io ci starei.